Enti no-profit

5 per mille 2019: online gli elenchi definitivi

Sono stati pubblicati sul sito dell'Agenzia delle Entrate oggi 24 maggio 2019, gli elenchi dei soggetti che hanno presentato domanda di iscrizione per accedere al beneficio del 5 per mille per l’esercizio finanziario 2019 (anno d’imposta 2018).

Per agevolare la consultazione degli elenchi è disponibile il Motore di ricerca motore di ricerca. L’elenco degli Enti della ricerca sanitaria, pubblicati in data 14 maggio 2019 non ha subito modifiche.

Gli elenchi riguardano:

  • gli enti del Volontariato
  • gli enti della ricerca scientifica e dell’Università
  • gli enti della Ricerca Sanitaria
  • le associazioni sportive dilettantistiche, che svolgono una rilevante attività di carattere sociale.

Si ricorda che i contribuenti nella dichiarazione dei redditi possono esprimere la propria scelta

  • anche per il Comune di rispettiva residenza, per sostenere le attività di carattere sociale svolte.
  • anche al finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici, a favore degli enti presenti nell’elenco pubblicato ai sensi del DCPM 28 luglio 2016 – pdf (Elenco permanente iscritti 2019 MIBACT – pdf – Nuovo elenco iscritti 2019 MIBACT).

Ma il calendario per entrare tra i beneficiari del 5 per mille non finisce qui. Infatti, per quanto riguarda i cd "ritardatari" fino al 30 settembre è possibile presentare domanda di iscrizione o integrare la documentazione, versando un importo di 250 euro con il modello F24 Elide.

Di seguito un riepilogo dei termini.

24 maggio pubblicazione dell’elenco aggiornato degli iscritti definitivi al beneficio
1° luglio

ultimo giorno per l’invio delle dichiarazioni sostitutive:

  • all’Agenzia delle entrate, da parte degli enti del volontariato
  • all’ufficio del Coni territorialmente competente, da parte delle associazioni sportive dilettantistiche
30 settembre  termine ultimo per la regolarizzazione della domanda di iscrizione o delle successive integrazioni documentali (versando 250 euro con F24 ELIDE).